food, ricette

Polpette di cous cous

Adoro mangiare sperimentare in cucina e immagino che questo si sia capito abbastanza, con la bella stegione e i primi caldi non può venirmi in mente che una cosa: pasta fredda, insalata di riso ma soprattutto cous cous (trovate la ricetta di quello alle verdure qui) .

FullSizeRender (19)

 

Continue reading “Polpette di cous cous”

Annunci
food, lifestyle, ricette, Uncategorized

Crostata integrale con more e lamoponi

Partiamo dal presupposto che odio cucinare le crostate, anzi, partiamo da presupposto che per me è un casino cucinare le crostate.

Ho un forno a gas e dato che non so minimamente usarlo, mi sono comprata un fornetto elettrico, che tutti scambiano per un forno a microonde con mio grande sgomento e ovviamente tutte le teglie stupende per le crostate (tra cui una di Hello Kitty) rimangono nella credenza a fare polvere.

Per anni non ho cucinato crostate, fino all’illuminazione: utilizzare lo stampo per il plumcake!

crostata integrale more e lamponi.PNG

Utilizzare lo stampo per il plumcake ha però i suoi vantaggi, innanzi tutto è in silicone e quindi non deve essere imburrato e infarinato, inoltre e è molto più piccolo, cosa al quanto positiva, sia per il mio fornetto che per la quantità di dolci che sforno ogni settimana (ora con questo caldo un po’ meno).

Ultimamente sto sperimentando tanto con la farina integrale, devo ammettere non con grandi risultati, soprattutto per quanto riguarda i lievitati, quindi ho deciso di provare con un dolce che non avesse bisogno di lievito, quale occasione migliore per fare una crostata integrale??

Con mia grande sorpresa, è stata la prima volta che sono rimasta davvero soddisfatta, motivo per cui mi sono subito precipitata a condividere la ricetta 🙂

 

INGREDIENTI:

(x la frolla integrale)

  • 250 g. di farina
  • 1 uovo
  • 150 g. di zucchero
  • 130 g. di burro

(x la crema pasticcera)

  • 250 ml di latte
  • limoncello q.b.(io ho usato la crema)
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiai di amido di mais (in alternativa utilizzare la farina)
  • 2 tuorli

 

  • frutti di bosco per decorare

IMG_8115

Mettere la farina in una ciotola, aggiungere lo zucchero, il burro freddo tagliato a cubetti e iniziare ad impastare con le mani.

Aggiungere l’uovo e continuare ad impastare fino ad ottenere un composto sodo e omogeneo.

Formare una palla, coprire con una pellicola e lasciare riposare in frigo per mezz’ora. Una volta pronto stendere  la frolla in uno stampo per plumcake, bucherellare con una forchetta in modo tale che durante la cottura non si gonfi troppo (ma con la farina integrale non c’è pericolo, infatti io mi sono pure dimenticata) infornare a 180° per 15 minuti.

Mentre la base della frolla cuoce in forno, preparare la crema pasticcera, mescolando in un pentolino i tuorli con lo zucchero, quindi aggiungere il latte, il limoncello e l’amido di mais.

continuare a mescolare fino all’ebollizione, togliere da fuoco appena di addensa e lasciare raffreddare.

Una volta che anche la base sarà pronta e raffreddata possiamo procedere con la farcitura della nostra crostata con crema pasticcera e con i frutti di bosco 🙂 o con la frutta che più preferite.

Per una più lunga conservazione della frutta sopra la crostata l’ideale sarebbe la gelatina, ma a me fa impressione e non la uso, tanto so che i dolci a casa mia non durano molto…

Buon appetitooo

Elisa

 

food, lifestyle, ricette, Uncategorized

Pesto di melanzane

Il pesto di melanzane è stata per la mia scoperta dell’estate 2016, in una calda e noiosa mattina di luglio mentre scorrevo la bacheca di facebook mi è subito balzato all’occhio.

La mia prima reazione è stata inveirgli contro, “il vero pesto è con basilico e bla bla bla”,”non è un pesto, al massimo possono chiamarla crema bla bla bla” sta di fatto però che ho aperto subito il link e la sera ero subito ai fornelli a provare la nuova ricetta., soprattutto vista la quantità spropositata di verdura nel mio frigo, proveniente da tutti gli orti del lodigiano.

pesto melanzane.PNG

Continue reading “Pesto di melanzane”