lifestyle · Uncategorized

I miei essenziali in gravidanza

Avete mai notato che se scrivete su google: “cosa comprare in gravidanza” vi ritroverete davanti a miliardi di risultati che parlano solo ed esclusivamente del vostro bambino.

Ok, bambino voluto, desiderato cercato ma prima di essere una mamma rimango comunque una donna e una volta superata l’ansia della salute del nostro bambino sono dell’idea che possiamo e dobbiamo usare questi ultimi mesi per dedicarci un po’ di più a noi stesse.

Se siete incinte vi sarete subito accorte di quanto le aziende ci marcino dietro alla gravidanza, facendoti pagare il doppio prodotti specifici per la gravidanza, facendo leva anche sull’incertzze e insicurezza delle future mamme, soprattutto se alla prima gravidanza, che giustamente vogliono e cercano solo il meglio, ma personalmente ritengo che si possa ottenere il meglio senza spendere cifre esorbitanti che possono essere spese in altri modi, ad esempio per il nostro bambino.

 

Quindi come destreggiarsi tra le mille proposte di creme anti smagliature, abbigliamento premaman, cosa serve davvero e di cosa possiamo fare a meno?

confusione

Ho voluto stilare una mia personale lista degli essenziali in gravidanza avendo sempre un occhio di riguardo per il budget.

 

 

IMG_0518

LE CREME: basta dare un’occhiata su internet per rendersi conto dell’innumerevoli proposte di creme anti smagliature, creme per prevenire le smagliature, bagnoschiuma elasticizzanti e chi più ne ha più ne metta. ovviamente tutte specifiche per la gravidanza.

cosa cambiarà poi? le smagliature non sono sempre smagliature? Se ti vengono te le tieni ma sicuramente quella specifica per la gravidanza costerà 15 euro in più e sulla confezione avrà il disegno di una bella donna incinta super magra dal pancino perfetto.

Leggendo però tra vari commenti e recensioni ho capito che puoi spendere quanto vuoi per le creme anti smagliature ma se sei predisposta le smagliature ti verranno.

Quindi senza spendere cifre astronomiche armatevi fin da subito di tonnellate di olio di mandorle, spalmatelo mattina e sera fin da subito e abbinatelo alle preghiere, tante preghiere.

Nell’ ultimo trimestre inoltre, a differenza delle foto sulle confezioni delle creme saremo delle piccolo balenottore con gambe e piedi gonfi, è importante quindi prendersene cura con pediluvi di acqua calda e creme specifiche per gambe stanche e pesanti. anche qui sempre stando sotto i 10 euro.

L’EFFERVESCENTE: ecco qui il discorso diventa più soggettivo, io ho sofferto e soffro tutt’ora di bruciori di stomaco o digestione lenta, niente di super insopportabile, infatti con un un bicchiere di effervescente risolvo il problema, io lo compro all’Md per meno di 2 euro e talvolta lo trovo in offerta a 9 cent. economico e fa il suo sporco lavoro.

L’ABBIGLIAMENTO:  Anche qui il discorso cambia in base alla stagione in cui vivete la vostra gravidanza, io ho avuto la fortuna o sfortuna di viverla principalmente in primavera e estate, quinid i vestiti che ho comprato non sono poi così tanti.

Perchè sì, arriva per tutte, chi prima chi dopo, il momento in cui dovremmo riporre e salutare i nostri skinny preferiti e, anche in questo caso ritengo inutile spendere un sacco di soldi per l’abbigliamento premaman, abbigliamento che per altro si spera indosseremo solo qualche mese perchè vorremo ritronare al più presto ad indossare i nostri skinny preferiti,

Se poi ci fate caso, se un paio di leggings li paghiamo intorno ai 10 euro state pur certe che quelli premaman li pagheremo 20, se un paio di jeans li paghiamo sui 25/30 euro quelli premaman li pagheremo minimo 50.  Sono incinta non scema 🙂

Riguardo all’abbigliamento so di essere stata molto fortunata, essendo infatti la più magra in famiglia, ho potuto attingere dal guardaroba di mamma e sorella senza dover spendere soldi inutili, comprando solo il necessario, ovvero:

  • Mutande di cotone: olte agli skinny preferiti ho da subito abbandonato tutti miei completini intimi della quale sono molto gelosa e orgogliosa, privilegiando fin dai primi mesi la comodità delle mutande di cotone
  • top: con i completini ho abbandonato ovviamente anche i miei super push up, scambiandoli però con un paio di taglie in più che però il più delle volte rimangono fasciate nei top e quindi non si notano neanche cosi tanto, per la serie  #maiunagioia. In alcuni momenti mi sembra di essere tornata alla fase pre adolescenziale, con i top, i discorsi degli esperti sul corpo che cambia, le paranoie ecc, ci manca solo la lezione di educazione sessuale ma ormai credo di essere al corrente del funzionamento del processo riproduttivo 🙂
  • leggins e pantaloni larghi e comodi: stesso discorso delle mutande: comodità prima di tutto, ho comprato 4/5 paia di leggins e due/tre paia di pantaloni di cotone larghi e comodi.
  • Magliette: l’errore comune è quello di comprare magliette larghe, solo che personalmente credo sia meglio virare su maglie attillatte (non troppo ) ma comode, altrimenti sembreremo solo grasse e noi non vogliamo di certo questo, anzi volgiamo mettere in risalto con orgoglio la nostra pancia,  soprattutto dal 4/5 mese, quando la notizia sarà ormai ufficiale e vorremo urlarlo al mondo.

 

 

IMG_0503

LA GUAINA PER LA PANCIA:forse un po’ anti sesso e anti estetica, ok un po’ tanto ma  soprattutto se non ci avvaliamo dell’abbigliamento premaman è importante soprattutto in prossimità del terzo trimestre comprare un fascia per la pancia, o meglio una guaina, che si possono trovare sia nei negozi di articoli per bambini che in farmacia, sono stati senza dubbio i 40 euro spesi meglio, dal 7 mese ho infatti iniziato a soffrire di forti mal di schiena, soprattutto al nervo sciatico, ma la guaina mi ha cambiato la vita, oddio mi sembra di essere in una di quelle televendite poracce, comunque se prima rimanevo bloccata tutto il giorno per il mal di schiena ora riesco a fare tutto quello che ho sempre fatto…magari ci metto solo un po’ di più 😉

 

ACQUA: Questa è super economica 🙂 oltre a far bene a noi e al nostro bambino ci aiuterà anche a combattere ritenzione idrica a cui inevitabilmente saremo soggette durante questo periodo, quindi fin da subito mettetevi in testa che i vostri 2 litri al giorno dovete farli fuori (con annessa corsa al bagno ovviamente) e allora scatenatevi con tisane, te (possibilmente deteinati) tisane al finocchio (che eliminano il gonfiore) e acque detox che anche dopo anni che vanno tanto di moda, non abbiamo ancora ben capito a cosa servano, però invogliano sicuramente a bere di più e più spesso e poi sono super instagrammabili 🙂

Quindi mi raccomando, al grido di “SIAMO INCINTE, NON SCEME” a non facciamoci abbindolare con creme,cremine e abbigliamento specifico, utilizzate quei soldi per il vostro bambino, perché lì si che c’è da spendere 🙂

 

 

 

 

Annunci

5 thoughts on “I miei essenziali in gravidanza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...