lifestyle

Cose che mi è toccato sentirmi dire da quando sono incinta#2

Ebbene sì, come prevedevo la serie va avanti. (Trovate la prima parte qui)

Pensavo (ingenuamente) che le stupidate e i consigli non richiesti si sarebbero fermati prima o poi e invece no! Continuano e aumentano!

consigli.jpg

Da dove posso partire?

 

Ovviamente dalla questione peso: sì, perché soprattutto nelle ultime settimane sembra di vitale importanza sapere quanti chili ho messo su da inizio gravidanza, un po’ come quando nasce un bambino e una delle prime domande che si fa è: “quanto pesa?” e sinceramente mi sono sempre chiesta a cosa serva saperlo.

Già dai primi mesi, quando io per prima ero in paranoia per il mio corpo che si stava lentamente trasformando mi sono sentita dire (con la delicatezza di un elefante) che ero ingrassata

Ma va? Scema io che pensavo di dimagrire in gravidanza!

Addirittura alla 10 settimana mi mi è stato detto che la mia pancia era preoccupante, peccato fosse la settimana di Natale/capodanno e sfido chiunque a mangiare per 3/4 volte in quel periodo da mia suocera senza gonfiarsi, ma va bè questa è la stessa gente che per la vigilia fa gli apericena, di cosa ci stupiamo?

Ora le stesse persone che prima mi dicevano continuamente che ero ingrassata mi dicono di non farmi le paranoie per il peso…prima ti danno della cicciona facendoti imparanoiare, poi ti dicono di non imparanoiarti per le cose che loro stessi ti hanno detto, ok non fa una piega.

Anche io credo che loro siano stupidi ma mica glielo vado a dire e poi io quasi sicuramente i chili in più li perderò invece la loro stupidità rimarrà uguale…chi è lo scemo ora?

 

C’è stato anche chi, senza dirmelo direttamente, sperava avessi una femmina, pur sapendo io desiderassi tantissimo un maschio, solo perché lei incinta di un maschio, scema io che ero contenta per lei quando mi disse che il suo era un maschio come lei e il padre desideravano.

Ovviamente con questa persona non ci ho più parlato, sulla stupidità di certi commenti ci posso anche passare sopra, sulla cattiveria no!

 

Mi è stato detto di non comprare tutine perché tanto mi regaleranno solo quelle, sì certo io faccio conto sui regali, così se per caso mi regalano tutine di 6/9 mesi,  già dai primi giorni di vita manderò  in giro mio figlio come un disgraziato, mi sembra ovvio.

 

Mi è stato detto di non mangiare piccante…e perché mai? Se no mi nasce un peperoncino? Credo che come tutte le cose l’importante sia non esagerare.

 

Mi è stato chiesto da un’altra donna incinta in che senso fossi immune alla toxoplasmosi e potessi mangiare tutto,boh, mi chiedo che razza di esami abbia fatto lei.

 

Mi hanno detto di stare attenta ai miei gatti perché avrebbero graffiato il bambino. Strano che non mi abbiano detto di darli via per via della toxoplasmosi ma conosco chi l’ha fatto 😦

 

Mi hanno detto che una volta nato non sarei potuta più uscire di inverno perché fa troppo freddo e d’estate perché fa troppo caldo, si infatti è risaputo che nei paese del nord e quelli del sud tutti si chiudono in casa e non escono fino al compimento del 18esimo anno.

 

Mi è stato chiesto se il piercing alla ombelico non facesse male al bambino e non lo toccasse…ma no guarda, lo lascio apposta per farlo giocare.

Oh mio diooooo!!!!

Mi è stato detto che cucino un sacco di cose e che se vado avanti così chissà come diventerò, in realtà questa è una delle cose che mi veniva detto spesso anche prima della gravidanza e ho sempre cercato di spiegare che cucino come tutte le perone normali, con l unica differenza che fotografo e pubblico la maggior parte della cose, inoltre in casa mia non entrano dolci confezionati, surgelati e company e ultimamente nemmeno il pane, se poi la gente cena con latte e biscotti è un problema loro.

Mi è toccato ascoltare, senza che lo chiedessi, storie di parti e travagli infiniti e questa forse è stata una delle parti peggiori, le persone credono che solo perché sei incinta sei interessata ai loro racconti su gravidanza e parti.

“No! Non mi interessa! ho già abbastanza paranoie di mio, non ho bisogno anche delle tue!!”

Mi sono stati fatti commenti sul nome scelto, come se io fossi mai andata a sindacare la scelta del nome di figli altrui e devo ammettere che inizialmente avevo anche quasi cambiato idea per colpa di qualche commento, poi mi sono detta che il figlio è mio e di mio marito e il nome lo scegliamo noi e solo noi, se le persone vogliono scegliere i nomi che si facciano un figlio loro.

Ma in tutto ciò, di cosa mi stupisco? Settimana scorsa mi hanno dato della “segretaria” perché ho aperto la porta di casa dopo che mi hanno suonato al campanello, ma va be’ questo è un altro discorso -.-‘

Ovviamente mi sono chiesta se fossi io troppo permalosa o la gente che mi circonda troppo stupida e se prima dopo ogni commento stupido mi arrabbiato tantissimo, ora mi faccio una risata e penso che per o meno ho un bel pò di materiale per il blog per i prossimi mesi 😛

Dovessi dare un consiglio ad una donna incinta,soprattutto alla prima gravidanza sarebbe solo uno:

NON ASCOLTARE CONSIGLI!

 

Amen e ovviamente (purtroppo) alla prossima puntata.

 

Annunci

8 thoughts on “Cose che mi è toccato sentirmi dire da quando sono incinta#2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...