ricette

Torta kinder paradiso

La kinder paradiso, simbolo dell’infanzia di ognuno di noi , una crema a base di panna e latte racchiusa tra due strati di pan di spagna soffici, piena di zucchero a velo, tanto che dovevi stare attento a non respirare quando la mettevi in bocca, altrimenti morivi soffocato.

Lo ammetto, la kinder paradiso non era la mia merendina kinder prediletta, io ho sempre amato le cose super cioccolatose e un pan di spagna al limone lo ritengo quasi dietetico 🙂

Da qualche anno, ovvero da quando ho cominciato a cucinare, io e mio marito abbiamo smesso di comprare le merendine, preferendo dolci fatti in casa, ultimamente quindi mi è venuto lo schizzo di provare a riprodurre le merendine più famose a casa.

Per la felicità di mio marito, che adora i pan di spagna al limone o come di ce lui le torte antiche, ho iniziato proprio dalla kinder paradiso.

kinder-paradiso

INGREDIENTI:

  • 150 g. di farina
  • 150 g. di fecola di patate
  • 1/2 bicchiere di latte
  • scorza di mezzo limone
  • 150 g. burro
  • 4 uova
  • 1/2 busta di lievito

(x la crema)

  • 300  ml di latte
  • 30 g. di farina
  • 40 g. di zucchero
  •  200 ml di panna dolce da montare

In una ciotola capiente lavorare con una frusta il burro a temperatura ambiente e lo zucchero, fino ad ottenere una crema omogenea, quindi aggiungere un uovo alla volta continuando a mescolare.

Setacciare a parte la farina, il lievito e la fecola e aggiungere tutto all’impasto poco alla volta alternando con il latte.

Imburrare e infarinare una teglia quadrata e infornare a 180° per 20 minuti.

Mentre la torta cuoce in forno preparare la crema: in un pentolino mescolare il latte, lo zucchero e la farina fino a che non diventerà una crema densa.

Lasciare raffreddare e montare la panna a parte, quindi mescolare la panna e la crema al latte.

Una volta che la torta è pronta, dividerla ancora calda, io utilizzo la tecnica del filo che mi permette di tagliarla dritta, far raffreddare e farcire con la crema.

Spolverizzare di zucchero a velo e tagliare la torta a fettine e servire.

Buon appetito 🙂

Elisa

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...